Finché la barca va

finchelabarcava

Difficoltà:❤

Ingredienti (per 4 persone):

4 melanzane piccole a buccia scura
500 gr di macinato di bovino adulto
250 gr di mozzarella
2 pomodori cuore di bue maturi di medie dimensioni
4 fette di pancarré ammollato in acqua
30 gr di grana grattugiato
basilico fresco
peperoncino secco in pezzi
noce moscata macinata
3 cucchiai di pangrattato
olio evo
sale fino

Col un coltello tagliate a metà le melanzane, dopo averle lavate,
mantenendo il peduncolo che si trova sulla sommità delle stesse.
Con uno scavino eliminate tutta la polpa delle melanzane,
che potrà servirvi per altre preparazioni.
Mettete queste barchette su di una teglia con carta forno
ed occupatevi del ripieno.
Lavate i pomodori, riduceteli in una dadolata
e metteteli in una ciotola assieme alla carne,
il pane ammollato e strizzato, un pizzico di noce moscata,
un po’ di peperoncino sbriciolato, il basilico lavato
e spezzettato con le mani, la mozzarella ridotta in cubetti,
il formaggio, un pizzico di sale e il pangrattato.
Impastate con cura e riempite col composto le mezze melanzane.
Mettete un goccio d’olio su ogni barchetta,
quindi cuocete in forno caldo a 180° per un’ora.
Servitene due per ogni commensale,
calde appena sfornate oppure tiepide 🙂

Questa voce è stata pubblicata in Ricette, Secondi piatti e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Finché la barca va

  1. lericettedibaccos ha detto:

    Adoro le melanzane efarcite così sono una preliabtezza

  2. rescoquinariae ha detto:

    D’estate sono il top!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.