Letture gustose parte 687

ll San Domenico di Imola è la prima eccellenza gastronomica regionale, uno dei capisaldi della ristorazione dell’ultimo mezzo secolo, il primo e il più premiato ristorante dell’importante storia gastronomica emiliano-romagnola. Massimiliano Mascia, è il giovane volto che, con una sicurezza fuori dal comune, ha raccolto la non facile eredità dello zio Valentino Mercattilii, storico chef del locale, e con il piglio di chi ha già celebrato vent’anni dietro ai fornelli, nonostante ne abbia a malapena dieci in più, ha preso il comando e, con piccole mosse e piccoli ingressi, ha dato una nuova vitalità alla blasonata cucina, confermandola fra le stelle della più alta eccellenza mondiale. Nessun passo falso, nessuno stravolgimento: Max si è avvicinato al timone di comando con umiltà ed esperienza, ha lasciato al sicuro tutto ciò che il San Domenico rappresenta nel cuore dei suoi tanti estimatori, aprendo al nuovo legato a tecniche e tecnologie migliorative, differenti orizzonti di ricerca, piccoli sogni e grandi sfide da racchiudere nel cerchio ristretto di un piatto. Quattro menù per quattro stagioni con tanti consigli e semplificazioni per rendere la cucina anzitutto divertente e utile.

Questa voce è stata pubblicata in Blog friends, Food Book e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.