Letture gustose parte 462

Creata in Australia negli anni Venti in onore dell’omonima ballerina russa andata in visita, la Pavlova classica si presenta come una nuvola di meringa e panna montata guarnita con della frutta fresca. La struttura eterea e i toni pastello furono particolarmente indovinati per onorare una etoile, ma non solo. Ancora oggi questo bellissimo dolce continua a esercitare un certo fascino. Estremamente versatile, accoglie le guarnizioni di tutte le stagioni, dai classici frutti di bosco alle combinazioni di frutta secca e frutta al guscio. Molto scenografica si presta alle celebrazioni, ma può essere confezionata anche in versione monoporzione o mignon. Sono ben trenta le varianti offerte in questo volume che parte dalla Pavlova tradizionale per arrivare a declinazioni moderne e sorprendenti (al tè matcha, al tiramisù). Non mancano ricette per Pavlove “veloci” o mini meringhe variopinte, rivestite e combinate in trionfanti sculture di golosità

Questa voce è stata pubblicata in Blog friends, Food Book e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.