Involtini di pollo al vino bianco

Difficoltà: ❤

Ingredienti (per 4 persone):

8 fettine di petto di pollo
8 fettine sottili di prosciutto crudo dolce
2 carote di medie dimensioni
2 pezzi di sedano di medie dimensioni
1 piccolo scalogno
1 bicchiere di vino bianco secco
pepe nero macinato al momento
olio evo
sale fino

Lavate e spuntate le carote,pelatele col pelapatate e poi
ricavatene dei bastoncini larghi 1 cm,lavate e sfibrate il
sedano e tagliate anch’esso in bastoncini larghi 1 cm.
Prendete i petti di pollo,metteteli fra due fogli di carta
forno e batteteli col batticarne per renderli più teneri,
quindi mettete una fetta di prosciutto su ogni petto,
aggiungete due bastoncini di carota e due di sedano
tagliando le eccedenze che sporgono e arrotolate fino
alla fine del petto,fermando il tutto con uno stuzzicadenti.
Tagliate le eccedenze delle verdure a cubetti da un cm,
metteteli in una padella capiente a bordi alti con un filo
d’olio,aggiungete lo scalogno sfogliato e tagliato in fette
sottili,fate imbiondire leggermente a fuoco vivace,quindi
aggiungete gli involtini,fate rosolare,aggiustate di sale e
pepe,fate sfumare col vino,abbassate la fiamma e cuocete per
25-30 minuti.A questo punto servite due involtini a testa
con la salsa cremosa a base di vino e verdure disfatte.
Se volete,potete accompagnare con delle patate al forno 🙂

Questa voce è stata pubblicata in Ricette, Secondi piatti e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Involtini di pollo al vino bianco

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.