Letture gustose parte 304

Paride Rabitti, il “lambruscologo” per eccellenza, ripercorre con i suoi saporosi racconti gli ultimi quarant’anni del vino Lambrusco. Anni molto movimentati, ricchi di alti e bassi: dal boom delle autoclavi agli anni bui delle lattine, alla lenta risalita fino all’affermazione mondiale. La così detta rivincita del Lambrusco dei giorni nostri, preludio a un futuro che, nella profezia di Rabitti, potrà essere ancora più radioso per il frizzante rosso emiliano. La passione, l’istinto, il piacere e la gioia sono i canoni fondamentali del giudizio di Paride, fuori dagli schemi matematici, dalla noia di tecnicismi. Perché il Lambrusco è soprattutto gioia, colore, movimento, velocità. Un vino passionale come il carattere degli abitanti della sua terra. Il vino della socializzazione, del convivio e del simposio. Il vino delle tavole felici.

Questa voce è stata pubblicata in Blog friends, Food Book e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.