Letture gustose parte 234

711jR+X4rzL

Soffritto disidratato, chips di mele, lecca-lecca ai frutti essiccati, farina di fragole… la cucina contemporanea ha riscoperto con successo l’antica arte dell’essiccazione – uno dei metodi più antichi inventati dall’uomo per conservare i cibi – non solo per la qualità del prodotto ottenuto, ma anche per la fantasia che esso stimola in cucina. Grazie a questo processo infatti un tempo praticato nei forni a legna o al sole, oggi affidato a moderni essiccatori elettrici casalinghi, di grande praticità – non solo si preservano i cibi in maniera facile, naturale ed ecologica, conservandone le caratteristiche organolettiche, ma si ottengono ingredienti estremamente versatili, che si prestano a giochi di colore, sapore e consistenza, particolarmente apprezzati dagli appassionati di cucina. Questo volume accompagna i lettori nella pratica della moderna essicazione, proponendo un gustoso ricettario di pietanze realizzate partendo dai cibi essiccati, proposti da esperti del settore – fra i quali si ricorda Lisa Casali, conduttrice per Gambero Rosso – : alle preparazioni di base seguono gli antipasti, i primi, i secondi, i dolci e gli “spezzafame”. Un capitolo raccoglie alcune ricette speciali, firmate da famosi chef quali Igles Corelli, Piergiorgio Siviero, Tano Simonato. Il volume è corredato da indici e biografie.

Questa voce è stata pubblicata in Blog friends, Food Book e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Letture gustose parte 234

  1. Fior di Sambuco ha detto:

    IO ho l’essicatore e mi regala belle soddisfazioni. Ciao.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.