Penne in salsa di baccalà finocchi uvetta e pinoli

baccalauvettapinolifinocchi

Difficoltà:❤❤

Ingredienti (per 4 persone):

600 gr di penne rigate
400 gr di baccalà dissalato
2 finocchi piccoli
30 gr di pinoli
50 gr di uva sultanina
2 bicchieri di latte
50 gr di pecorino grattugiato
pepe nero macinato al momento
olio evo
sale fino

Lavate i finocchi, eliminate la parte superiore
con le barbe e quella inferiore,
quindi affettateli sottilmente, 1/2 cm di spessore.
Ammollate in acqua tiepida l’uvetta e strizzatela,
con un coltello togliete la pelle al baccalà,
facendo sfilare la lama dalla pelle verso la coda del filetto,
controllate che non ci siano spine,
nel caso toglietele accuratamente.
Dividete in bocconcini da 1 cm per lato,
quindi mettete in una padella capiente un filo d’olio,
i finocchi,il pesce,l’uvetta,i pinoli,un po’ di pepe nero,
fate cuocere a fiamma viva per 5 minuti girando spesso.
Abbassate la fiamma,aggiungete un pizzico di sale
ed il latte,cuocendo col coperchio per 20-25 minuti.
Intanto fate bollire una pentola con acqua moderatamente salata,
buttate la pasta e scolatela un paio di minuti prima,
non dimenticando un paio di mestoli d’acqua di cottura.
Scolate la pasta e trasferitela in padella,
dove gli ingredienti si saranno trasformati in una salsa
semidensa, aggiungete se occorre un po’ d’acqua,
quindi a fuoco spento mantecare col pecorino.
Servite subito 🙂

Questa voce è stata pubblicata in Primi piatti, Ricette e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

15 risposte a Penne in salsa di baccalà finocchi uvetta e pinoli

  1. The Bearded ha detto:

    Gnam!!! Sembra molto buona!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.